Ricerca Aggiornamenti

algolia
Digitare il testo di ricerca e premere invio.

Aggiornamenti Pubblicazioni del 2020

Determinazione dell'assegno divorzile: i criteri applicabili

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 28104 del 9 dicembre 2020, confermando quanto sostenuto dalla ormai consolidata giurisprudenza in tema di determinazione dell’assegno divorzile, ha chiarito che il criterio del tenore di vita analogo a quello goduto in costanza di matrimonio non può più costituire il parametro al quale fare riferimento. Pertanto, in sede di riconoscimento dell’assegno di divorzio – cui deve attribuirsi una funzione assistenziale ed in pari misura compensativa e perequativa –, il giudice di merito deve avere riguardo all’indipendenza economica, intesa come disponibilità di mezzi adeguati tali da consentire una vita dignitosa e autosufficiente.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

La ripartizione del trattamento di reversibilità tra coniuge separato e coniuge superstite

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 25656 del 13 novembre 2020, ha ribadito l'orientamento giurisprudenziale in virtù del quale la ripartizione del trattamento di reversibilità tra coniuge separato e coniuge superstite, entrambi aventi requisiti per la relativa pensione, deve essere effettuata, oltre che sulla base del criterio della durata dei matrimoni, ponderando ulteriori elementi correlati alla finalità solidaristica dell’istituto, tra i quali la durata delle convivenze prematrimoniali, l’entità dell’assegno di mantenimento dell’ex coniuge, nonchè le condizioni economiche dei soggetti aventi diritto.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

EMERGENZA COVID-19: Decreto Legge n. 172 del 18 dicembre 2020

Il Decreto Legge n. 172 del 18 dicembre 2020, recante disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19, oltre a discipinare gli spostamenti nel periodo delle festività natalizie, al fine di sostenere gli operatori dei settori economici interessati dalle nuove misure restrittive, riconosce un contributo a fondo perduto, nel limite massimo di 455 milioni di euro per l’anno 2020 e di 190 milioni di euro per l’anno 2021, a favore dei soggetti che, alla data di entrata in vigore del suddetto decreto legge abbiano la partita IVA attiva e dichiarino di svolgere come attività prevalente una di quelle riportate nella tabella di cui all’Allegato 1 del decreto stesso.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

AdE - Risposta ad interpello n. 602 del 17 dicembre 2020

L’Agenzia delle Entrate, con risposta ad interpello n. 602 del 17 dicembre 2020, ha precisato che può accedere al Superbonus ex art. 119 del D.L. 34/2020 il contribuente, proprietario di una unità immobiliare unifamiliare sita nel territorio italiano, sebbene fiscalmente residente all’estero, come chiarito anche dalla circolare n. 24/E del 2020, in quanto titolare del relativo reddito fondiario. Inoltre, anche in mancanza di una imposta lorda sulla quale operare la detrazione del 110%, il contribuente può optare per la fruizione del Superbonus in una delle modalità alternative previste dall’art. 121 del Decreto Rilancio.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

AdE - Risposta ad interpello n. 600 del 17 dicembre 2020

L’Agenzia delle Entrate, con risposta ad interpello n. 600 del 17 dicembre 2020, ha fornito chiarimenti in merito ai requisiti necessari e adempimenti richiesti per l’accesso all’agevolazione di cui all’art. 119 del Decreto Rilancio in caso di sostituzione di una caldaia a gasolio con uno scaldabagni a pompa di calore e una “termostufa a pellet”.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Aggiornamenti Pubblicazioni

2020 (filtro attivo)
Aggiornamenti al 19/06/2021
1647

Come scaricare gli aggiornamenti

Oltre al libro forniamo sempre aggiornamenti e/o integrazioni per tenere aggiornato il professionista.

L'area aggiornamenti è una sezione del nostro portale dedicata ai nostri clienti che hanno comperato una nostra opera editoriale.

Gli aggiornamenti sono offerti gratuitamente ai nostri iscritti. Peranto, per poter scaricare i contenuti bisogna registrarsi con il codice di registrazione che viene fornito insieme all'opera all'interno del plico consegnato dal corriere.

Per visualizzare un esempio di una nostra "Lettera con Codice di Registrazione"...